Chi siamo

Trieste è una città da scoprire.

Lo dice il prestigioso New York Times in un articolo del 2011.

Lo ricorda la famosa guida Lonelyplanet, che posiziona Trieste al primo posto nel 2012 della sua speciale classifica sui luoghi sconosciuti.

Ecco perché un gruppo di amici, principalmente architetti e storici dell’arte innamorati della propria città, ha costituito ScopriTrieste, un gruppo di esperti, a disposizione di soggetti pubblici e privati.

Il cuore del nostro lavoro è basato da un lato sulla ricerca e l’approfondimento culturale, dall’altro sulla divulgazione attraverso il blog, i social media e gli itinerari alla scoperta della città.

Facciamo parte dell’Associazione Culturale NADIR pro, attiva a Trieste da diversi anni con progetti culturali e sociali.

Collaboriamo con l’Agenzia Viaggi Mittelnet  di Trieste e con alcune guide turistiche autorizzate dalla Regione Friuli Venezia Giulia attraverso i nostri itinerari tematici.

Abbiamo fornito consulenze ad università estere di architettura in visita di studio a Trieste.

Come professionisti e operatori culturali abbiamo lavorato all’organizzazione di eventi come mostreesposizionifestival

Collaboriamo con Discover Trieste nella promozione del territorio e delle sue risorse culturali.

Siamo a disposizione di istituzioniuniversitàoperatori turistici e culturali per consulenze sulla storia dell’architettura e dell’arte di Trieste. Inoltre ci occupiamo dell’organizzazione di eventi culturali.

Come esperti di storia locale siamo ben lieti di affiancare le guide turistiche per tour inediti della città, come quelli che trovate nel nostro sito.

Non esitate a contattarci via mail all’indirizzo: info@scopritrieste.com

Francesca Fortunato

La passione per la cucina ha radici lontane: nonna Lidia mi ha lasciato un quaderno di ricette della scuola di Cucina di Graz dove viveva durante la Grande Guerra; nonna Dirce mi ha trasmesso l'amore per la cucina della Romagna, raffinata e creativa… il classico mix tipico di noi triestini! All'università, Scienze Politiche mi ha acceso interessi sulla sociologia, la storia e l'architettura. E poi il mondo del basket, che mi ha dato l'occasione di conoscere tantissime persone fino a diventare un vero e proprio animale sociale :-)

Archivio articoli

Giulio Polita

Per me nulla è scontato: anche gli edifici meno appariscenti nascondono spesso aspetti veramente interessanti! Dopo aver lavorato per tanti anni come architetto in un famoso studio internazionale di Vienna, sono tornato a Trieste per ragioni affettive e soprattutto per non stare troppo lontano dalla mia piccola Alma.

Archivio articoli

Luca Bellocchi

La laurea in storia dell'arte non mi bastava, così ho deciso di approfondire con quella in storia moderna. Curiosità nel sapere e nel guardare le opere d'arte e una sconfinata passione per la scultura mi portano sempre all'approfondimento e alla ricerca. Ma tutto ciò che studio mi piace divulgarlo. Ecco perché spesso faccio la guida nei musei e nelle esposizioni, scrivo articoli e approfondisco la storia locale, lavoro con gli studenti e porto in gita gli adulti a vedere le mostre, scrivo guide tematiche di Trieste, ma anche lettere al giornale ed, ovviamente, articoli sul blog… insomma se non scopro qualcosa di nuovo e non ne parlo con qualcuno non mi diverto!

Archivio articoli

Piero Ongaro

Quando a 13 anni mio padre mi portò al seguire le lezioni del professor Marco Pozzetto sull'architettura Liberty a Trieste, forse non pensava che questo mi avrebbe influenzato per sempre. Da allora la passione per l'architettura è stata la base attorno alla quale sono cresciuti tanti altri interessi come la pittura, la scultura, il cinema, la grafica… insomma un po' tutte le arti. Architetto di formazione e poi di professione, amo la mia città, mi piace fotografarne i palazzi e scrivere di lei e della sua storia.

Archivio articoli