Ai Moretti, un B&B da collezione

Un vero B&B da collezione quello di Marcello Moretti in Piazza Venezia a Trieste. Non solo per la bellezza del palazzo in cui si trova, un signorile edificio opera neoclassica di Domenico Corti del 1832, ma per la storia del suo appassionato proprietario, Marcello.

p-ingresso

Ingresso

Collezionista sin da bambino di francobolli e monete, si interessa poi al mobilio e ai soprammobili, inizia a frequentare i mercatini d’antiquariato e pian piano acquisisce anche quella manualità necessaria a restaurare le lampade d’epoca che fanno parte della sua collezione.

Un preambolo necessario per capire la cura e la passione con cui Marcello ha risistemato l’appartamento in cui vive e in cui ha aperto, tra i primi a Trieste nel 2008, il suo bellissimo B&B.

p-Scale-01

L’ingresso a Palazzo Skuljevic

Situato in un appartamento di Palazzo Sculjevic, proprietà della Comunità Serbo-Ortodossa di Trieste, il B&B Ai Moretti è caratterizzato da quell’atmosfera fin de siècle che rappresenta il periodo storico più importante di Trieste, gli anni del boom economico e demografico della città.

Il palazzo si trova in Piazza Venezia, già Piazza Giuseppina in quanto baricentro dell’omonimo Borgo voluto dall’imperatore Giuseppe II, una piazza importante di Trieste per il suo carattere neoclassico omogeneo ed aperta sul mare come Piazza Unità, pur essendo molto più piccola.

Un luogo importante per la presenza di Palazzo Revoltella, dal cui salottino d’angolo del primo piano il barone Pasquale, uno dei principali finanziatori del Canale di Suez, controllava l’arrivo delle navi al porto attraverso un ingegnoso sistema di lenti.

Un luogo importante anche per la storia della letteratura. E’ infatti proprio qua, a palazzo Skuljevic, allora sede del Consolato del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, che il grande scrittore Ivo Andric lavorò tra il 1922 e il 1923.

p-soggiorno

il soggiorno

Mantenuti gli infissi originali e i bellissimi pavimenti in parquet, anche gli affreschi delle stanze, ove possibile, sono stati conservati. Il risultato è un luogo di rara suggestione, in ambenti caldi ed intimi, tra mobilio prevalentemente storico, lampade antiche, stampe suggestive e una vasta collezione di vetri.

I genitori di Marcello infatti erano titolari ad Arezzo di un negozio di vetri, quei tipici vetri verdi empolesi utilizzati principalmente per la produzione di fiaschi, damigiane, recipienti e strumenti per la vinificazione e l’imbottigliamento del vino e dell’olio. Quando nel dopoguerra giungono alcuni veneziani ad introdurre la loro celebre tecnica della soffiatura del vetro, si ebbe un ulteriore stagione artistica che ad Empoli ha lasciato il segno.

Probabilmente è da questa esperienza che nasce la passione di Marcello non solo per la lavorazione del vetro, ma anche per l’artigianato in genere. Ecco perché poi si sposta a Venezia dove, per sedici anni lavora presso la galleria di grafica, pittura e scultura Bac Art Studio, a cui affianca l’attività di restauratore di lampade, passione che coltiva ancora.

A questa passione ne ha poi aggiunte altre, come quella della produzione delle cosiddette pantofole furlane, che produce per diletto. Nate nelle campagne friulane al termine della seconda guerra mondiale, le furlane sono il prodotto di un’attività di riciclo caratteristica di una cultura contadina povera di mezzi, ma ricca di abilità artigianale. Riciclando i pneumatici di bicicletta per le suole e sacchi di iuta, vecchi vestiti e tessuti per le tomaie, le furlane si diffondono molto rapidamente anche in Veneto ed a Venezia, dove diventano le calzature caratteristiche dei gondolieri. Marcello ne ha fatto una passione di cui è orgoglioso e che offre ai suoi ospiti in bella mostra, sui letti del suo B&B.

Due le camere da letto a disposizione degli ospiti, una è la camera Sea View, che si apre su piazza Venezia e da cui è visibile il golfo di Trieste.

p-stanza-01

camera Sea View

La seconda, la Twins, non meno suggestiva della prima, è caratterizzata invece da due letti singoli e si affaccia sulla tranquilla via Lazzaretto Vecchio.

p-stanza-03

camera Twins

Un B&B veramente speciale, accogliente e suggestivo, quello di Marcello. Da collezione per chi è interessato non solo all’ospitalità, ma anche all’atmosfera che un luogo è in grado di suscitare nel viaggiatore. Da collezione perché è proprio la passione di Marcello in questa attitudine a donare al visitatore la chiave di lettura per apprezzarne a fondo l’ospitalità.

GALLERIA IMMAGINI
il letto della camera Sea View
complementi d'arredo d'epoca
la cucina
il salotto
il sofà a baldacchino del soggiorno
qualche lampada da restaurare in lavoro
ancora una collezione, questa volta di cappelli
lampadario in restauro
il bagnetto in ingresso

 

INFORMAZIONI
B&B Ai Moretti
Piazza Venezia 1, Trieste

tel. +39 3287692696
info@aimoretti.it
www.aimoretti.it

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *